Contesto Covid 19

Contesto Covid 19

A seguito della diffusione della pandemia Covid-19 in Italia, abbiamo sviluppato una serie di iniziative per tutelare la salute di tutti gli illimiters e coloro che lavorano insieme a noi, oltre ad attività di engagement e linee guida per aiutare tutti a vivere al meglio un momento così delicato.

Abbiamo donato 270 mila euro, di cui oltre 18 mila grazie al generoso contributo dei dipendenti, per l’acquisto di attrezzature medico-sanitarie destinate a diverse strutture ospedaliere.

Inoltre abbiamo:

- istituito un Comitato manageriale Covid-19 in cui il Management condivideva aggiornamenti e decisioni tempestive sulle risposte all’emergenza;

- organizzato incontri mensili di Staff Meeting aziendale, per condividere sia i risultati aziendali, che emozioni e stati d’animo delle persone;

- adottato lo smart working come modalità standard di lavoro e, per coloro che avevano necessità di andare in ufficio è stato attivato un processo di tracciamento delle presenze;

- organizzato turni di tamponi a carico dell’azienda;

- posizionato termo-scanner all’ingresso per misurare la temperatura;

- attivato un’assicurazione specifica Covid-19;

- dato la possibilità di stare vicino a figli ed anziani non autosufficienti usufruendo di due ore di permesso retribuito al giorno;

- ampliato l’offerta e-learning con corsi on-line e webinar su tematiche quali resilienza, genitorialità, benessere e salute, work-life balance;

- promosso progetti di engagement e comunicazione interna, tra cui la newsletter “Buone Notizie” per favorire lo scambio tra colleghi e ridurre le distanze;

- fornito tutti i dipendenti, già dotati di pc anche di cuffie, mouse, alimentatori, tastiere e secondo monitor del pc.


Per i clienti di Banca Diretta abbiamo ampliato i servizi sanitari anche a telemedicina, telerefertazione e telecontrollo, oltre ad aver attivato iniziative di comunicazione ad hoc attraverso canali e-mail e social, informandoli sulle varie funzionalità digitali del conto.

Abbiamo aiutato le imprese a superare il momento di crisi sia con gli strumenti offerti dal legislatore (finanziamenti garantiti e moratorie ex lege), sia rimodulando i finanziamenti.