Misurazione, mitigazione e compensazione

Il nostro viaggio verso la Carbon Neutrality nasce dal nostro modello di business che, con un’infrastruttura interamente digitale e in cloud, con un partner come Microsoft in prima linea sulla transizione energetica, minimizza gli impatti ambientali diretti ed efficienta l’uso responsabile delle risorse. Fin dal primo anno abbiamo avviato la misurazione dei nostri impatti ambientali, integrata ulteriormente nel 2020.

Ogni piccolo gesto ha un impatto sull’ambiente, per questo abbiamo intrapreso iniziative di efficientamento e riduzione dei consumi: disincentiviamo l’utilizzo degli ascensori e l’accesso alle stampanti ed incentiviamo l’utilizzo di mezzi digitali per ridurre al minimo l’utilizzo di inchiostro e carta (Certificata FSC). Abbiamo dotato la sede di Milano con un sistema di temporizzatori che permettono lo spegnimento automatico delle luci e degli impianti di climatizzazione. Dal 2021, inoltre, l’energia elettrica consumata nelle nostre sedi di Milano e Modena è prodotta per il 100% da fonti rinnovabili certificate “GO” (Garanzia d’Origine).

Facciamo tutto il possibile per ridurre al minimo le nostre emissioni e compensiamo le emissioni legate alle attività strumentali della banca (Scope 1 e Scope 2, che costituiscono la Carbon Footprint 2020 di illimity, pari a 489 tCO2) attraverso crediti di carbonio certificati.

Progetto Maputo Clean Cookstoves

Il nostro viaggio verso la compensazione delle emissioni continua in Africa, in Mozambico. Ci troviamo in uno dei sobborghi più poveri di Maputo, per l’esattezza a Chamanculo, dove la densità di popolazione è altissima e le condizioni igieniche sono critiche. Il 90% della popolazione usa stufe a bassa efficienza energetica ed alto consumo di carbone, la cui combustione causa infezioni alle vie respiratorie, soprattutto di donne e bambini, che sono i soggetti più esposti all’inalazione del fumo, ed inoltre comportano grandi emissioni di gas ad effetto serra.

Così, nel corso del 2020 abbiamo avviato una collaborazione con Carbonsink, società di consulenza specializzata nello sviluppo di strategie climatiche per imprese. Il progetto sostenuto si chiama “Maputo Clean Cookstoves” e si pone come obiettivo quello di migliorare le condizioni di vita della popolazione e ridurre le emissioni. Anche grazie al nostro sostegno, il progetto “Maputo Clean Cookstoves”, certificato Gold Standard, acquista e distribuisce 5.000 nuove stufe per 3.200 famiglie. Ciò contribuisce a migliorare le finanze e la salute delle persone del posto, risparmiando oltre il 70% del carbone e 190$ all’anno per famiglia, e a mitigare i cambiamenti climatici grazie alla consistente riduzione della combustione del carbone e delle relative emissioni prodotte, che sono pari a 30.000 tonnellate di CO2 all’anno.

La nostra foresta circolare in BAM

Il viaggio si conclude tornando a casa, alla Biblioteca degli Alberi, uno spazio verde urbano nell’innovativo quartiere di Portanuova. Un luogo che evolve insieme alla città e dove, grazie al nuovo progetto Radici - Adotta il tuo albero BAM, abbiamo adottato la foresta circolare dei Populus nigra.

I Pioppi Lombardi sono alberi slanciati, alti fino a 30 metri, dalle foglie lisce e lucenti, che fioriscono tra marzo ed aprile, contribuendo all’equilibrio verde del parco e della città.

Elementi di successo:
1.
Calcolo della Carbon Footprint a livello di Gruppo
2.
Riduzione delle emissioni prodotte e acquisto dei Crediti di Carbonio Certificati
3.
Progetti ad impatto ambientale Internazionale e in Italia